IL TERRITORIO

La produzione totale delle Cantine Polvanera si estende su circa 100 HA coltivati a Primitivo, Aleatico, Aglianico, Minutolo, Moscato, Falangina, Marchione e Bianco d’ Alessano. Le nostre etichette si differenziano tra di loro per l’età dei vigneti e per la tipologia del terreno su cui sono ubicati; le altitudini variano da 300 a 450 MT. A queste altitudini si beneficia di notevoli escursioni termiche che favoriscono nei vini l’espressione di profumi particolarmente fini ed eleganti. I sistemi di allevamento sono l’alberello (per le vecchie vigne di sessant’anni) e il cordone speronato, il tutto coltivato in biologico. I nostri vini rimangono fedeli ai sapori autentici del vitigno; le uve provenienti dai vecchi alberelli sono vinificate con tecniche moderne ma di assoluta semplicità enologica. Le fasi di maturazione e affinamento avvengono in serbatoi di acciaio inox e in bottiglia. Niente elevazioni in botte per non coprire i sentori nativi del primitivo con note di legno e per non favorire evoluzioni ossidative. Questa sintesi tra innovazione e tradizione ha dato vita a un vino fortemente legato al territorio, con note caratteristiche di eleganzabevibilità e di straordinaria freschezza e mineralità.